10.7.05

X luglio 2005: simpatristezza


Calderoli è un coglione.
L'accendiamo?
Si, Appicciamm tutt cos! :P (ora mi arresteranno in quanto terrorista)

Comunque mi hanno cacato il cazzo pure i terroristi, Fassino, Berlusconi.
Basta basta.

Mente sgombera.
Sono giorni di casino totale.
Parenti, vicini, conoscenti, vecchi amici... gente.
La famiglia in festa, le partecipazioni, il colore verde speranza, un promessa, 2 firme ed una amore che si stà per coronare e che si giura eterna fedeltà.
Una amore reciprocamente assistenzialista e garantito sopra ogni cosa.
Un'unione indissolubile si prospetta... una specie di contratto a tempo indeterminato... in questo caso sarei per i co.co.co., ma se mi sentisse il governo, o peggio il papa, mi lincerebbe.

Sono felice perchè sono felici loro. A me non resta altro he godere della loro faccia sulla quale esplode la gioia infinita senza peso, senza tempo e senza confini... almeno spero.

In questa gaia salsa sono state affogate millemila amarezze concentrate in 3 giorni. Un esame e uno stronzo. Mille stronzi e 100 situazioni.

Quando tutto va bene, le rotture di palle si addensano all'orizzonte come palline di mercurio che tendono ad attrarsi in un'unica macchiolina che poi ti scopia in mano. L'uomo medio definisce quel giorno e quelli a seguire "giornate di merda".

I giorni di merda si costruiscono con una meticolosità ed una dedizione folle.
Una compassione verso se stessi talmente subdola e inconscia che è automatico come respirare.
Riuscissero gli uomini a costruire altrettanto follemente la propria felicità e quella degli altri saremmo tutti un pò più distesi, o almeno scoperemmo di più.

Nella follia, stamattina prendo la CLIO e me ne vado in mezzo a mille montagne.
Imbocco innumerevoli sentieri.
Accosto sotto una quercia di una quarantina d'anni.

Mi ci siedo sotto ed noto che la freschezza dell'ombra di una quercia è più fresca di una poltrona con condizionatore.
Il vento è più dolce e piacevole alla pelle del vento di 136 pale elettriche.

Sono un reazionario tecnologico.(?)

Allargo le cosce come solgono fare i maschi più veraci.
Apro "il manifesto" e comincio a leggere.
Quelli che scrivono sul manifesto stano davvero male. Soffrono proprio per le cose che succedono nel mondo. Sono esasperati.
In una parte leggo:
"Affrontiamo il terrorismo in un altro modo. Affoghiamolo in un mondo di pace.Facciamolo affogare in una vasca di pace come annegherebbe uno che non è un pesce".

Chiudo il giornale e mi abbandono all'ultimo romantico romanticismo giornalistico.

Il manifesto lo leggono i comunisti.

Quell'articolo muoverà le anime di chi è già sensibile.
Anch'io quando lo compro lo compro per non sentirmi solo nel mio pensiero.
Per sentirmi meno solo in questo giro di amicizie globali.

Al fiore parcheggiato in doppia fila vicino a me arriava a posarsi una farfalla enorme senza grattino.
Si posa e succhia fresco nettare.
Gratis.
Io la guardo e la contemplo.
Gratis.
E le i gratuitamente mi mostra le ali splendide gialle... giallo pastello.
Tatuaggi di neri intensi e vellutati le riempiono.
In fondo un tatuaggio splendido colorato di blu.
È un blu più vellutato delle ali.
Si posa.Vola.

Corro dietro la farfalla. Voglio prenderla e vederla da vicino... è il mio primordiale istinto di possedere la bellezza.
Non ci riesco.
La rincorro.

Non so più acchiappare una farfalla in mezzo a un prato.
E nemmeno su una montagna.

In cambio so usare benissimo il computer.

C'è un'ape chiattissima, rotonda quasi, so che i fisici ancora nonhanno capito come faccia a volare. E' un bombo.

Vola e se ne sbatte dei fisici.
Mangia nettare e lo porta all'alveare.
Vola sui fiori, e sulle pietre. Intorno alla mia CLIO.
Vola intorno ai fisici, ai chimici e alla biologia.
Vola sopra i miei pensieri e sopra un rigolo d'acqua.
Sopra te e sopra noi.
Vola sopra il mondo e sopra gli alberi.
Sopra tutto...
Tranne che su se stessa.

Vola... vola apina mia.
Felice domenica anche a te...

11 commenti:

Sjoker ha detto...

di' la verita', non correvi per possedere la bellezza... ma la farfalla

Pietro ha detto...

Carminù, stai un tantino giù?
Amico mio, andiamo a prender una sbornia, invece che correre appresso alle farfalle ti porto a correre appresso alle FARFALLE!!!!

Pietro

anaNKin ha detto...

In cambio so usare benissimo il computer.

MhUIAHuhAUhahuiHAuihAUIhuIHAuihAUIhuiAuhAUIhUIAHuiHAUIhUAIhUIAHuiHAuiohUIAHiuHAuihAIUOhUIAhiuahuioHUIhaiouHAuihUIAHuiAHiouHAUIOhIUAhuiHAuihAUIOhiUAHuiHAiuHAiuhAUIhIAhUIAHioAHioHaioAHoIUAHOAIUHOIA.

fraito cucino ha detto...

Ho avuto un attimo di timore quando hai allargato le cosce... mi aspettavo un p1m.

Hertz ha detto...

karma_koma, guarda che quell'apina chiatta era APE MAIA(LA), ecco perche'..

e poi ci aveva un triturbo Ferrari in microchip installato sotto la maglietta a righe grosse nere e arancioni, ecco come volava (che scemi quei fisici..)

ma non lasciarti deprimere dall'atmosfera matrimoniale etc, tanto lo sappiamo che l'amore e' eterno finche' dura

Anonimo ha detto...

.........

Diavoletto_Taz ha detto...

mhauahau
Io dico BASTA alle farfalle AGNAPPATE casualmente!
Da oggi solo FARFALLE DOC! :P

Hert... me faje murì!
hauahauau

Wa oggi me ne sò andato a mare.
Marò le farfalle si jettano!
Spettacolo!

Notte notte...

Anonimo ha detto...

Ua carminiè sei più profondo di Eva Henger!!!
Baci PIO

Diavoletto_Taz ha detto...

Lei è molto più profonda...

Oramai si tromba pure il gabibbo!

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Sjoker ha detto...

dagli al censore !!!
menalo menalo
...
p1m