8.10.06

di domenica

è come se i i minuti si allungassero proporzionalmente a quanti ne passano.
Il primo è veloce.
Il secondo è più lungo del primo.

Appesantito dai primi due il terzo è più grave.

La sera è insostenibile
senza un thé ed una dolcezza femminile da inzuppare nell'oblio.

5 commenti:

ilcavatappi ha detto...

spiegaci meglio cos è che vuoi inzuppare.
e dove! ;)


tivibbi

willi coyote ha detto...

per ilcavatappi:
sei sempre il solito essere spregevole
pronto a flagellare i pensieri del mondo tranne che i tuoi.
taz vive di parafrasi e metafore perche' la sua essenza e' spiritualmente altissima.
tu purtroppo vivi nel materialismo piu' completo.
nn puoi capire.......

Diavoletto_Taz ha detto...

Willie,
mr. Tivvibbì c'ha raggione.
E' tutto solo una voglia di chiavare.

Taz

ilcavatappi ha detto...

quando ti laurei cazzone ....

skannakiappola ha detto...

laurearsi è un pò morire.
ki si laurea si spegne 0_o
laurearsi è immorale.

un fuoricorso è per sempre

ciao taz