25.9.07

Cristo Re

Gesù, anche lui, nella sua vita non è andato a faticare nemmeno un giorno.
Faceva il mantenuto sulle spalle di Giuseppe San che non avvinceva.

È da giugno che lavoro e non mi hanno pagato.
Quando vi parleranno di lavoro, chiunque sia cazzo, prima vi faccia scrivere su carta intestata le sue intenzioni sottoscritte da entrambi.
In questo mondo di merda la fiducia non esiste e non và data: figli di puttana, dobbiamo galoppare il denaro.
Prima i soldi e poi il resto.
Perché la libertà non è come ci raccontano la notte mentre succhiamo le tette delle utopie.
La libertà è potere d'acquisto.
Per il resto puoi anche urlare e saltare o decidere di farti una sega: quella non è libertà. Sarà sempre solo surrogato di biologie parallele.

Il lavoro non esiste.
E l'Italia è un Regno al collasso.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Vuoi lavorare? (si fa per dire) Sei bravo con le prediche, sei un ragazzo sveglio? Ti farò comprare un auto che quando la vedono passare le donne si arrapano.
Vuoi stare sempre al centro dell'attenzione?
Vuoi vivere agiatamente, e mangiare pane in abbondanza senza tagliare nemmeno una volta nella tua vita una spiga di grano, E puntare il dito sempre?

Allora contatta

Don Abbondio

Diavoletto_Taz ha detto...

A dire il vero volevo solo scoparmi la tua compagna.

semprescomoda ha detto...

io mo sto facendo un lavoro che mi hanno detto che mi pagano 25 euro l'ora.
e che mi pagheranno tra un indefinito numero di mesi...

da poco ho scoperto che qua una prostituta prende 60 euro per mezz'ora.
sull'unghia.
ma che cazz aggio sturiat a fa?!

p.s.
ma a voi vi capita che le lettere per la verificadiquestocazzo per lasciare un commento, non le capite?
a me si.