25.4.08

venticinque aprile



Oltre il ponte
Testo: Italo Calvino
Migliore Musica: Modena City Ramblers
--
O ragazza dalle guance di pesca
o ragazza dalle guance d'aurora
io spero che a narrarti riesca
la mia vita all'età che tu hai ora.

Coprifuoco, la truppa tedesca
la città dominava, siam pronti:
chi non vuole chinare la testa
con noi prenda la strada dei monti.

Avevamo vent'anni e oltre il ponte
oltre il ponte ch'è in mano nemica
vedevam l'altra riva, la vita
tutto il bene del mondo oltre il ponte.

Tutto il male avevamo di fronte
tutto il bene avevamo nel cuore
a vent'anni la vita è oltre il ponte
oltre il fuoco comincia l'amore.

Silenziosa sugli aghi di pino
su spinosi ricci di castagna
una squadra nel buio mattino
discendeva l'oscura montagna.

La speranza era nostra compagna
a assaltar caposaldi nemici
conquistandoci l'armi in battaglia
scalzi e laceri eppure felici.

Avevamo vent'anni e oltre il ponte
oltre il ponte ch'è in mano nemica
vedevam l'altra riva, la vita
tutto il bene del mondo oltre il ponte.

Tutto il male avevamo di fronte
tutto il bene avevamo nel cuore
a vent'anni la vita è oltre il ponte
oltre il fuoco comincia l'amore.

Non è detto che fossimo santi
l'eroismo non è sovrumano
corri, abbassati, dai corri avanti!
ogni passo che fai non è vano.

Vedevamo a portata di mano
oltre il tronco il cespuglio il canneto
l'avvenire di un giorno più umano
e più giusto più libero e lieto.

Avevamo vent'anni e oltre il ponte
oltre il ponte ch'è in mano nemica
vedevam l'altra riva, la vita
tutto il bene del mondo oltre il ponte.

Tutto il male avevamo di fronte
tutto il bene avevamo nel cuore
a vent'anni la vita è oltre il ponte
oltre il fuoco comincia l'amore.

Ormai tutti han famiglia hanno figli
che non sanno la storia di ieri
io son solo e passeggio fra i tigli
con te cara che allora non c'eri.

E vorrei che quei nostri pensieri
quelle nostre speranze di allora
rivivessero in quel che tu speri
o ragazza color dell'aurora.

Avevamo vent'anni e oltre il ponte
oltre il ponte ch'è in mano nemica
vedevam l'altra riva, la vita
tutto il bene del mondo oltre il ponte.

Tutto il male avevamo di fronte
tutto il bene avevamo nel cuore
a vent'anni la vita è oltre il ponte
oltre il fuoco comincia l'amore.


14 commenti:

Lucia Cirillo ha detto...

Mi inchino.
Buon 25 Aprile geniale Taz

"Oltre il fuoco comincia l'amore"
....(?????)

Anonimo ha detto...

mi inginocchio e nn lo faccio mai.
Sereno 25 Aprile Taz.
"tutto il male avevamo di fronte
tutto il bene avevamo nel cuore "

Diavoletto_Taz ha detto...

Buon 25 aprile a voi.
Delizioso il vostro calore.
Oggi ho cantato "Bella Ciao", e mi sono commosso.

Anonimo ha detto...

buon 25 aprile, scusate, in ritardo. ieri ho sentito un'intervista ad un partigiano ...mi sono sentita piccola e commossa. poi ho cercato di strappare amore, calore, sesso...ancora una volta. però sono stanca di strappare.

ciao, M

Anonimo ha detto...

ciao M ,
la felicita' è un'utopia .Tanti di noi ,me compresa ,vivono elemosinando amore ,calore ,mani da toccare e ogni mattina ,aprendo gli occhi ,si è sempre piu' stanchi di doverlo fare... ma poi ,guardi il cielo ,cosi' azzurro ,vedi un bambino sorridere ,guardi il tuo cane che ti invita a rincorrerlo,senti la voce di un amico che ti prende in giro e ti fa ridere... e lasci che sulle tue labbra fiorisca un sorriso...e continui ad elemosinare,a strappare piu' forte,sperando che un giorno qualcuno di speciale ti invada come un'onda gigantesca,lasciandoti inerme e felice di ricevere... buona primavera M e sorridi anche delle cose stupide... e continua a strappare... è cmq... una maniera di sentirsi vivi
ciao , F

Un ragazzo del Sud ha detto...

Ciao

Anonimo ha detto...

ciao ragazzo del Sud,si sentiva la tua mancanza... nn so il perchè, ma ieri sera ,sul balcone di casa guardando il cielo che si faceva scuro pensavo a te alla tua Sfinge... Buona primavera anche a te
F

Diavoletto_Taz ha detto...

M,
basta strappare. Mordi.
Avremo sete fintanto che ci sarà carne da stracciare.

TaZ

Anonimo ha detto...

... che qualcuno di speciale ti invada come un'onda gigantesca...e arrivi lì dove nessuno è riuscito e colga esattamente ciò che sei.
ma dubito.

....io nel frattempo fantastico molto.

(Morderò e morderò....sperò di non spaccarmi i denti sulle rocce granitiche)

ciao a tutti, M

Un ragazzo del Sud ha detto...

Grazie F, la Sfinge del sud continua ad essere tale.
Adesso quando mi vede e parliamo si arrabbia.

Sono sfinito

Mi godrò la primavera

Adesso ho anche io un Blog, il blog del Sud

Anonimo ha detto...

esattamente cosi' M,la bravura sta poi nel tenerselo addosso ,nell'intuire cosa pensa e nel dargli cio' che davvero desidera... tu ...mordi ,mordi forte... :))))
f

Anonimo ha detto...

@ ragazzo del sud
goditela la primavera ,spero porti buone cose a tutti,anche a me.
se si arrabbia è perchè magari le dici parole che nn vuol sentire,guardala solo e parlale con gli occhi.
se ti dicessi che io l'ho fatto con qualcuno che amavo in un posto pieno di gente in silenzio e la "conversazione "con lui era cosi' intensa ,che mi sembro'di farci l'amore?
:)
poi l'incanto si perse ,lui ando' via ,lasciandomi una barchetta di carta che ora è chiusa in una scatola rosa posta sul fondo di un armadio.
verro' a visitare il tuo blog
.)

Un ragazzo del Sud ha detto...

Buon Primo Maggio a Tutti domani.
Per chi resta e chi scende, e a TAz mio amichetto.

semprescomoda ha detto...

visto che mi sono persa gli auguri del 25 aprile (sapete che é festa anche in portogallo?), approfitto di questo post particolarmente longevo per lasciare quelli per il primomaggio.

e per farvi sapere che qua pure sono un po' stronzi: a un mio amico che lavora in fabbrica coi turni, e che ieri aveva dalle 14 alle 22, l'hanno obbligato a farsi pure il turno successivo, fino alle 4 di mattina, giacché oggi non potevano farlo lavorare...
oltretutto mandando a puttane i piani miei e di altre persone, che avevamo fatto col lui per la serata e la notte di ieri e per oggi...

bello spirito del primo maggio.

cmq oggi c'é il sole, afangul.

un abbraccio Kollettivo,
l'emigrantechenonritornamaiinpatrianemmenoconunpontecosìlungo