29.6.08

29 giugno

Ribaltare la prospettiva d'interpretazione della realtà.
Rivederla sovvertendo ogni giudizio per approdare ad una chiave di lettura dove il sistema osservato non conserverà nulla se non la sua oggettiva superflua manifestazione.
Solo allora si ha la forza di sbarazzarsene.
Di godere di rinnovata forza.
Di affrontare il tempo che imperterrito si dipana. Con nuovi orizzonti.

3 commenti:

semprescomoda ha detto...

sei il mio eroe.
'allnfacc

lucia ha detto...

Pure il mio ;)
lucia

Diavoletto_Taz ha detto...

Allora si può fare una cosa a tre!