4.4.08

Elezioni Anticipate

Prescindendo dalla personale preferenza per una lista piuttosto che per un'altra.
Prescindendo dalla discussione del "voto utile", dell'ideale "non voto" o, più spettacolarmente, della messa a verbale del seggio della propria volontà di non esprimere preferenza alcuna.

Prescindendo quindi dall'atto finale c'è un problema a monte.
Lavoro in Lombardia.
Ho un contratto precario.
Mi danno €600 euro al mese e non ho i soldi neanche per comprarmi i calzini "3 paia 2 euro".

Con i miei risparmi (32 centesimi) non riesco ad andare a votare.

La mia condizione sociale e lavorativa, e l'obbligatoria emigrazione non mi consentono di esprimere il voto.
Questo è incostituzionale.
PORCODDIO.
Per difficoltà economiche io non posso votare.
PORCODDIO.

1 commento:

Marcello ha detto...

"Di questi tempi ognuno di noi è obbligato, sotto pena di una condanna in contumacia per lesa rispettabilità, a dedicarsi a qualche professione remunerativa; e a dedicarcisi con un atteggiamento quasi simile all'entusiasmo"

Robert Louis Stevenson, Virginibus Puerisque.